Vivibene Club

Adec Studio Dentistico

Vivibene Salute

Vivibene Incontri

Vivibene Store

Consulti Medici

Dentista

Nutrizionista

Otorino

Chiropratico

Agopuntore

Dermatologo

Chirurgo Estetico

Ginecologo

Prevenzione

Salute dentale

Salute Generale & Anti-aging

Benessere

Dieta

Shiatsu

Massaggio Olistico

Feldenkrais

Intolleranze alimentari EAV

Screening dell'Equilibrio Multiminerale SEM

 

Home| Lo Studio | Lo Staff | Dove Siamo | Mail Contatti |

Chirurgia Estetica Milano

Lifting viso

Lipofilling

Blefaroplastica

Otoplastica

Chirurgia del seno

Addominoplastica

Rimodellamento del corpo

Medicina Estetica

Fillers

Tossina Botulinica

Peeling

Mesoterapia

Odontoiatria Estetica

Invisalign

Sbiancamento dentale

Denti bianchi sempre

Faccette

Estetica periorale
-

Salute dentale

Salute dentale

Le tre regole d'oro della prevenzione:
  • Usare il filo interdentale, oppure lo scovolino, come minimo.alla sera. Abituatevi ad usarlo tutte le volte che mangiate. Se non avete tempo potete passarlo anche senza usare successivamente lo spazzolino. E' il primo strumento da utilizzare! Gli spazi interdentali sono quelli più a rischio di carie e problemi gengivali. Alla sera usare accuratamente anche lo spazzolino.
  • Avere la/il proprio igienista all'interno dello studio dentistico. L'igienista è la figura più importante nel mantenimento della salute della bocca: insegna ad usare correttamente filo interdentale e spazzolino e rimuove i depositi di placca e tartaro più difficili. Deve essere una persona qualificata ed esperta. Vi correggerà se la pulizia che fate a casa è troppo aggressiva o troppo blanda. Concordate alla fine di ogni appuntamento la data del successivo.
  • Se necessario, utilizzare aggiunte di fluoro. Il fluoro rinforza i denti in formazione nei bambini ma è utile anche per i denti degli adulti: infatti contrasta la formazione di placca batterica e rimineralizza i denti. Farsi prescrivere dal dentista o dall'igienista dei supplementi adeguati.
prevenzione dentale

Il fluoro rinforza i denti in formazione nei bambini, ma è utile anche per i denti degli adulti: infatti contrasta la formazione di placca batterica e rimineralizza i denti.

Farsi prescrivere dal dentista o dall'igienista dei supplementi adeguati.

Abitudini e stili di vita:

La placca batterica si forma continuamente. Dopo 24 ore diventa difficile rimuoverla. Quella contro la placca è una guerra continua.
Sono molto importanti l'abitudine e la costanza: man mano che ci si abitua, l'uso del filo e dello spazzolino nel modo appropriato diverrà sempre più automatico e piacevole. Evitare di mangiare fuori pasto se non ci si può pulire la bocca, specialmente cibi dolci e appiccicosi. Se non si può pulire meglio è possibile utilizzare una gomma da masticare con xilitolo per "lavare" la bocca.

Non fumare!

Il fumo è responsabile del cancro alla bocca, che costituisce il 5% di tutti i tumori maligni. Inoltre danneggia denti e gengive, causa macchie sgradevoli e provoca alitosi. Diminuisce la percentuale di successo degli impianti dentali osteointegrati.

all'anno fare una pulizia ai denti e, se necessario, una visita dal dentista: verrà controllata la salute di denti e gengive, lo stato delle mucose e dell'articolazione temporo-mandibolare. Se necessario, verranno fatte delle radiografie di controllo

Protettori dentali:

Per gli sport di contatto. Sono guardie di plastica, costruite su misura per proteggere i denti, specie quelli anteriori, di tutti coloro che praticano sport di contatto.

Mantenitori di spazio:

Servono a mantenere lo spazio lasciato libero da un dente da latte perso precocemente a causa di carie o trauma. Evitano una successiva cura ortodontica, lunga e costosa.

Strumenti e Tecniche

La carie, malattia dei denti, e la malattia delle gengive, possono essere controllate seguendo con costanza alcune semplici regole di pulizia della bocca. E' importante pulire a fondo denti e gengive almeno una volta al giorno. Gli strumenti indispensabili per l'igiene orale sono il filo interdentale e lo spazzolino.

 

Filo Interdentale

Scegliete un filo interdentale non cerato o cerato per la pulizia degli spazi tra i denti, mentre sotto i ponti potete usare uno speciale filo chiamato Superfloss.

 

  • prendete un pezzo di filo della lunghezza di circa 40 cm
  • arrotolatene le estremità sugli indici di entrambe le mani (o, se preferite, sui medi), aiutandovi con pollice e medio per portare il filo alla bocca.
  • inserite il filo tra due denti, facendolo scivolare fino alla gengiva, ma senza sentire male. Se non riuscite a inserirlo, aiutatevi muovendolo avanti e indietro.
  • appoggiate il filo ad uno dei due denti e strofinate due o tre volte dalla base alla parte masticante del dente , asportando così la patina superficiale. Strofinate anche il dente adiacente.
  • ripetete questa operazione in tutti gli spazi interdentali di entrambe le arcate. Dovete pulire anche la superficie dietro all'ultimo dente.
Spazzolino
Scegliete uno spazzolino morbido, di nylon e a punte arrotondate, che va cambiato quando le setole cominciano a piegarsi (ogni 2-3 mesi al massimo). Usate uno spazzolino elettrico di buona qualità se avete difficoltà a tenere ben puliti i denti.
E' molto importante usare la tecnica di spazzolamento corretta, perché altrimenti si rischia di causare danni ai denti e alle gengive; verificatela periodicamente con l'igienista.
Lo spazzolino va posizionato con un'inclinazione di 45° rispetto alla gengiva. Parte delle setole devono essere poggiate sulla gengiva, parte sul dente: in questo modo rimuoverete anche i batteri che si trovano nel solco tra dente e gengiva. Il movimento più semplice è quello di rotazione o di spazzolamento dalla gengiva verso il bordo del dente, in verticale: l'importante è non spazzolare mai con movimento orizzontale avanti-indietro.
Spazzolate le superfici esterne di tutti i denti, poi quelle masticanti, poi quelle interne: tutti i denti devono essere spazzolati con la stessa attenzione, anche quelli posteriori.

 

Scovolino Interdentale

Questo strumento è molto utile negli spazi interdentali ampi, oppure sotto i ponti. Lo potete trovare di diverse misure: scegliete quella che più si adatta ai vostri spazi interdentali. Per i denti posteriori ci sono scovolini montati su manico. Lo scovolino può essere un valido sostituto del filo interdentale.

Dentifricio

Non è indispensabile per la pulizia dei denti, ed è sufficiente usarne una piccola quantità. Sceglietelo possibilmente al fluoro, non abrasivo, in base alle necessità specifiche della vostra bocca.

 

Collutori

I collutori disinfettanti alla clorexidina esistono in commercio in due formulazioni che si differenziano per la concentrazione del principio attivo: seguite le indicazioni del dentista su quale sia il collutorio più adatto alle vostre necessità. Non effettuate sciacqui per più di due settimane, a meno che non vi sia stato specificamente prescritto. I collutori al fluoro sono utili nella prevenzione della carie, ma è preferibile impiegare preparazioni in gel più concentrate. I collutori antiplacca sono poco utili e non sostituiscono in nessun caso filo interdentale e spazzolino.

Spazzolamento della lingua

E' importante tenere pulita anche la lingua, spazzolandola delicatamente da dietro in avanti con lo spazzolino su tutta la superficie. Ciò diminuisce la quantità di batteri e aiuta a combattere l'alitosi.

 

 

Vivibene CLub è un marchio registrato proprietà di ADEC srl Via De Amicis 30 Tel 02.4540.9571 - 20123 Milano P.Iva 10279800154
Adec srl - Via De Amicis 28 20123 Milano Direttore Sanitario Dr. Luciano Passaler / i I

Sitemap | Privacy | Info Mail Contatti | Form richiesta informazioni | |